News

Dopo la chiusura della stagione 2020/21 è già il momento di pensare al futuro ed è anche quello che sta facendo il nostro portiere Giorgia Bettineschi che ha raccontato la sua annata ma anche le sue prospettive a Calcioinrosa.it. "Siamo partite con ambizioni di vertice, ma nel corso del torneo non siamo riuscite a centrare l’obiettivo per una serie di errori e distrazioni evitabili che ci hanno fortemente condizionato nel percorso. Peccato perché avevamo a disposizione una rosa altamente competitiva e di assoluto valore - ha dichiarato -. Non ci sono stati punti di forza o limiti evidenti nella squadra. Quando si vince o si perde, è sempre il gruppo nel complesso a doverne rispondere. Posso dire che potenzialmente eravamo tra le favorite, ma probabilmente ci è mancato quello spirito di sacrificio da gregario che spesso fa la differenza nel gruppo”.

 
“Ho un buon rapporto di stima e rispetto reciproco con le altre compagne di reparto; tra di noi non c’è invidia o gelosia, ma solo una costruttiva rivalità sportiva che ti è da stimolo e sprono per dimostrare le tue qualità e guadagnarti il posto in squadra, aspetto fondamentale per poter crescere e migliorare come atleta - ha aggiunto -. Il futuro? Sono consapevole di appartenere a una società ambiziosa, desiderosa di fare il salto di categoria”.




Stagione 2020/2021

Guarda la stagione in corso con risultati e classifica.

Scopri