News

Difensore versatile e tecnico, Marta Varriale da dicembre fa parte della retroguardia della nostra squadra e non ha avuto bisogno di molto tempo per integrarsi in un gruppo che l'ha accolta con entusiasmo. Da parte sua, ha ricambiato con prestazioni di livello e tanta grinta, mettendo in gioco tutta l’esperienza accumulata negli anni. Marta si è raccontata ai microfoni di Calciofemminileitaliano.it tra passato, presente e futuro.  “Ho accettato la proposta del Como perché avevo deciso di fare una nuova esperienza e provare a giocarmela in un’altra squadra - ha detto -. A dire il vero non conoscevo questa realtà, ma me ne hanno sempre parlato bene. Una volta arrivata, ho potuto constatare che si tratta di una grande società. Como è una realtà importante nel calcio femminile italiano, anche grazie al lavoro di un bravissimo e appassionatissimo presidente come Stefano Verga e posso dirmi davvero soddisfatta della scelta che ho fatto”.
 
“Ho portato un po’ la mia esperienza e anche il carattere - ha aggiunto -. Cosa ho ricevuto? Ci sono anche tante mie compagne più esperte che mi hanno dato una mano, donandomi la tranquillità e la felicità di poter tornare in campo per lottare insieme per lo stesso obiettivo. A livello individuale sono abbastanza soddisfatta del mio rendimento, con l'arrivo di mister Calcaterra ho trovato più continuità e fiducia, ma nel calcio però la singolarità non conta, sarei stata più contenta se la squadra avesse ottenuto risultati migliori, ma le qualità per fare di più le abbiamo”.

Cliccate qui per leggere l'intervista integrale.




Stagione 2020/2021

Guarda la stagione in corso con risultati e classifica.

Scopri