News

Zhanna Ferrario, centrocampista classe 1993, ha sposato il progetto Como Women con la voglia di raggiungere la massima serie, mettendo in campo tutta l’esperienza accumulata in questi anni di agonismo a servizio di un gruppo solido e ambizioso. La numero 22 è stata intervistata da Calciofemminileitaliano.it: "La promozione in Serie A? Ci crediamo. Mancano quattro partite ed è ancora fattibile, non come primo posto ma magari come seconde. Non so se la squadra sia pronta per questo obbiettivo, ma sicuramente c’è la voglia di raggiungerlo”.

"Le mie prestazioni? Sono contenta di quanto fatto, ma avrei potuto fare qualcosina in più - ha detto -. Anche come gruppo avremmo potuto fare meglio. Abbiamo perso dei punti importanti. Quando abbiamo affrontato partite importanti eravamo molto concentrate, mentre in alcuni scontri con squadre più basse di noi in classifica non siamo state concrete, abbiamo preso le gare sottogamba andando a pareggiare o anche a perdere. I vari infortuni poi non ci sono stati d’aiuto ma le potenzialità per fare meglio c’erano. Obiettivi futuri? Sicuramente quello di arrivare con il Como in Serie A. Avendo iniziato questo percorso dalla nascita di questa società, sarebbe bellissimo poter arrivare in alto con loro. Al mio ritiro dal calcio giocato mi piacerebbe allenare, ho già il patentino UEFA C. Vorrei rimanere in questo ambito, poi non si può mai sapere cosa la vita abbia in serbo per me”.





Stagione 2020/2021

Guarda la stagione in corso con risultati e classifica.

Scopri